Record di presenze a Pasqua!

Fine settimana da tutto esaurito sul litorale jesolano in occasione delle festività pasquali. 

Complice il bel tempo, i tanti locali aperti e le feste organizzate, la città è stata presa d’assalto da decine di migliaia di persone, giunte nella località balneare per trascorrere qualche momento di relax. Un weekend e un lunedì dell’Angelo che, viste le presenze, fanno ben sperare per la ormai prossima stagione estiva.

Importante il lavoro svolto dalla polizia locale. Gli agenti sono stati attivi sul territorio per consentire il regolare deflusso di traffico intensificatosi già a partire dalle 16 e fino a notte inoltrata. Presidiati i punti più critici della città, tra cui Ca’ Pirami, dove è presente il cantiere per la realizzazione delle nuova rotatoria e in cui la presenza del personale della polizia locale ha consentito di mantenere scorrevole il transito dei veicoli.

Altrettanto significativa, l’attività svolta dagli agenti al fine di garantire la sicurezza e, in particolare, il rispetto dell’ordinanza “anti alcol” in vigore sulle aree pubbliche e demaniali del Lido di Jesolo. Una misura introdotta anche in questo 2018 per scoraggiare episodi come la “pasquetta alcolica” che qualche anno fa ha visto giungere a Jesolo migliaia di giovani interessati ad ubriacarsi e a cercare il divertimento eccessivo.

“Il bilancio di queste festività pasquali dimostra che le misure messe in campo dall’amministrazione comunale e l’attività della nostra Polizia locale sono state efficaci – ha affermato l’assessore alla sicurezza, Otello Bergamo -. Jesolo è una località aperta all’accoglienza e all’ospitalità, ma chi viene qui deve farlo con rispetto, non solo nei confronti della città, ma anche delle altre persone che cercano tranquillità e pace. C’è spazio per tutti, ma non per chi intende creare problemi o disordine, cercando magari un divertimento fuori dalle righe. E’ bene ripeterlo: atteggiamenti di questo tipo non saranno tollerati”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Jesolo